OPERA TREKKING IN BAITA AL KREGLIN PASS, SVALBARD 2021

da Eur 1070 + volo

Tour di gruppo (Tipolgia italiano, avventura)

Durata: 6 giorni, 5 notti

Programma di trekking che prevede 3 notti in baita; la prima e l'ultima notte in guesthouse a Longyearbyen. Durante il trekking inclusi un programma giornaliero di escursioni e pensione completa; i voli non sono inclusi.
Krekling Lodge è la base di questa avventura artica, è una bellissima baita circondata da panorami spettacolari, ubicata appena sopra al passo del Krekling, da cui è possibile ammirare quattro valli diverse e il monte Otto. La sua posizione strategica consente numerose esplorazioni dei dintorni, che includono morene, valli glaciali e cime montane.

Alla scoperta di: Svalbard, Longyearbyen, Krekling, Scandinavia, Norvegia


TOUR MAP:

DATE DI PARTENZA PREVISTE:

10 partenze schedulate:

14 LUG 21
21 LUG 21
28 LUG 21
04 AGO 21
18 AGO 21
25 AGO 21
01 SET 21
08 SET 21
15 SET 21
22 SET 21


QUANTO COSTA?

Quota individuale di partecipazione 1.070 €
Supplemento singola a Longyearbyen 120 €
Quote valide se min 4 persone

Da aggiungere: iscrizione e coperture assicurative (circa 90 €), passaggio aereo Italia-Svalbard (contattateci per la quotazione).

COSA INCLUDE IL VIAGGIO?

La quota include: 2 notti in guesthouse a Longyearbyen in camere doppie con servizi condivisi, 4gg-3notti di trekking con pernottamenti in baita in camera multipla, guida esperta a volte anche in italiano, sacco a pelo, cani groenlandesi, assicurazione recupero di emergenza, pensione completa durante il trekking, equipaggiamento di sicurezza.

IL PACCHETTO PROPROSTO NON INCLUDE
trasferimenti aeroporto-hotel e vv, passaggio aereo, pasti e colazione a Longyearbyen, extra, bevande, mance e assicurazione personale.

Informazioni generali ed equipaggiamento per lunghi trekking
(giugno-settembre)


Note generali a tutti i trekking: per motivi di sicurezza ci riserviamo il diritto di modificare l'itinerario a seconda delle condizioni atmosferiche e di innevamento. Eventuali cambiamenti durante il percorso non apportano modifiche al prezzo iniziale del tour.
I partecipanti si impegnano a seguire le istruzioni e le avvertenze della Guida. Si esige dal partecipante stabilità psichica e fisica, adattabilità, collaborazione, disciplina, sobrietà, il minimo indispensabile di oggetti personali, di avere informato l'organizzatore riguardo al proprio passato medico (operazioni chirurgiche, fratture, malattie, allergie, cattiva circolazione sanguigna, infortuni etc).

Questi tour richiedono collaborazioni anche tra i partecipanti. Lo scopo è di far sentire a proprio agio il singolo partecipante e di creare una corretta atmosfera di gruppo nonostante le rigide condizioni ambientali.
I mesi estivi possono avere tempeste e cattivo tempo. Guadi profondi, pietraie, zone paludose e terreno accidentato si trovano anche tutti i giorni. Calde temperature (+10 C) possono scendere a -2 C in breve tempo. Si possono avere anche giornate limpide e tranquille, con assenza di vento e clima secco, generalmente molto fredde. E' quindi assolutamente indispensabile che tutti i partecipanti abbiano una rigorosa disciplina con se stessi e con gli altri. I partecipanti dovranno ”ascoltare” se stessi e il proprio corpo in maniera costruttiva e razionale.
Far sentire il partecipante a proprio agio in condizioni climatiche severe è uno scopo dell'organizzatore, ma è un processo che il singolo individuo deve attivare da se. Con la partecipazione ai tours il cliente accetta eventuali cambiamenti di itinerario e di programma causa maltempo, rischi e pericoli.
Ci aspettiamo che il cliente abbia le necessarie capacità ed esperienza che il viaggio richiede. Non ci sono rifugi, bivacchi e neanche sentieri. I partecipanti devono portare il proprio zaino con una parte dell' equipaggiamento comune (massimo totale 12-20 kg. ognuno). Lungo il percorso si effettuano molte soste e la velocita' di cammino viene regolata in base alle condizioni del territorio nonché le esigenze e le capacità dei partecipanti. Tutti sono tenuti a prendere parte alle attività di campo e cucina.

Il numero minimo di partecipanti e' di 4 persone.

Equipaggiamento personale necessario: 2 paia di calze sottili di lana, 2 paia di calze pesanti di lana, indumenti intimi di lana (calzamaglia e maglia), pantaloni di lana o simili purche' caldi e termici, maglione pesante di lana, sciarpa o copricollo, passamontagna, capello di lana, cappello antivento, 2 paia di guanti di lana, copriguanti antivento, giacca e pantavento (gor-tex), 1 paio di occhiali da sole, 1 paio di scarpe da montagna rigide, robuste ed alte, in cuoio o in plastica (preferibilmente con scarpetta interna), 1 zaino per gli indumenti personali, sacco a pelo caldo, 1 paio di sandali per l' attraversamento dei torrenti.

Partecipanti che non hanno l'equipaggiamento necessario: gli indumenti nonché l'equipaggiamento personale mancante o ritenuto insufficientemente adeguato alle condizioni climatiche locali (tenendo conto dei rischi di congelamento e di sicurezza in generale) deve essere acquistato o cambiato prima della partenza del tour. I partecipanti possono acquistare il necessario a Longyearbyen oppure possono noleggiarlo presso l'organizzatore. Il prezzo di noleggio per unita' e' di Nok 40,- al giorno. Il prezzo per il noleggio di sci e scarpe da sci e' di Nok 150,- al giorno. Il prezzo per il noleggio di sacchi a pelo e' di Nok 100 al giorno.

Equipaggiamento fornito dall' organizzatore: materassino, tenda, fornello con combustibile, attrezzatura da cucina, thermos, pezzi di ricambio e di riparazione, cani groenlandesi con proprio cibo.

Equipaggiamento di soccorso e sicurezza fornito dall' organizzatore: emettitore satellitare di SOS, revolver/fucile, telefono satellitare/radio VHF, pronto soccorso, razzi segnalatori, GPS, carte e bussola, allarme anti-orso.

Incluso nel prezzo: equipaggiamenti sopra descritti, assicurazione recupero di emergenza, pensione completa durante la spedizione, esperta Guida, trasporti come descritti da programma (gommone, barca o macchina).
Non inclusi nel prezzo: viaggio aereo, pasti e cene a Longyearbyen, bibite, acqua minerale e assicurazione personale.

Tappe giornaliere: semplici e tranquille, con media di percorso attorno ai 15-17 km. Lo scopo è quello di vivere la Natura dell' Artico, non di fare record di percorsi. Tuttavia bisogna tenere conto che alcune tappe possono essere faticose, ad esempio per trovare riparo dal vento piuttosto che luoghi migliori per la posizione del campo con le tende.

Cani groenlandesi: i cani sono presenti per compagnia, per aiutare a trasportare parte del bagaglio (non tutto il bagaglio!!), e per allarme durante la notte di eventuali visite al campo di orsi bianchi. Un corretto comportamento con gli animali è naturalmente richiesto.


RICHIESTA INFO


ITINERARIO DETTAGLIATO:

Divertiti in questa escursione di 4 giorni tra ghiacciai, tundra e cime montane.

Il percorso inizia vicino alla miniera 7 e continua lungo la valle Advent, in cui potremo apprezzare esempi della tipica tundra artica. Qui dovremo anche districarci nel sistema di ruscelli e torrenti della di questa valle e ammirare branchi di renne che brucano la tundra. Passeremo davanti al bellissimo monte Opera, famoso per la sua valle a forma di anfiteatro.

La nostra base per questa escursione sarà Krekling Lodge, una bellissima baita recentemente costruita e circondata da panorami spettacolari. La baita è ubicata appena sopra al passo del Krekling, da cui è possibile ammirare quattro valli diverse e il monte Otto. La sua posizione strategica consente numerose esplorazioni dei dintorni, che includono morene, valli glaciali e cime montane.

Passeremo le nostre giornate all’aria aperta per poi rientrare verso sera alla baita, e goderci i comforts di essa.

Le montagne di quest’area - Ottofjellet, Albert Bruntoppen, Arctowskifjellet e Lousitaniafjellet- hanno tutte un’altitudine superiore ai 900 metri e dalle loro cime è possibile vedere il fiordo Sassen e le montagne Tempel.

Nonostante il Krekling Lodge si trovi solo a 35 km da Longyearbyen, è ubicata in un’area quasi incontaminata, con pochissimi altri gruppi che vi si recano, dando la sensazione di essere interamente immersi nella natura!

L’ultimo giorno rientreremo a Longyearbyen passando sopra i ghiacciai Tell e Blekum e dalla valle Mälar. Non appena raggiungeremo questa valle avremo modo di scorgere Longyearbyen in lontananza. Tutta quest’area è circondata da roccia sedimentaria, peculiarità per cui la parte centrale di Spitsbergen è famosa. Se avremo tempo ci fermeremo alle località storiche di Hiorthhamn e Advent City, entrambi esempi della attività mineraria di Svalbard ai suoi albori, per poi rientrare a Longyearbyen.


PROGRAMMA:


1° giorno: in aereoSvalbard
Arrivo in volo a Longyerabyen, trasferimento libero (AirportBus 80 Nok, oppure in taxi 160/200 Nok in base all'orario) presso la guesthouse-appartamento, sistemazione e pernottamento.

2° giorno: Longyearbyen - Krekling Lodge
Incontro con la guida e rapido controllo dell'attrezzatura e degli zaini; possibilità di depositare a Longyearbyen i bagagli che non saranno strettamente necessari al trekking e trasferimento alla "miniera N° 7" da dove inizia la nostra avventura con una lunga passeggiata per arrivare fino al passo Krekling e alla sua comoda baita, che sarà la base delle escursioni dei giorni successivi.

3° e 4° giorno: Krekling Lodge
Queste giornate saranno dedicate a trekking nelle valli intorno al passo, tra panorami mozzafiato, morene da attraversare, praterie di muschio su cui brucano le renne, milioni di uccelli e le volpi sempre a caccia, fiordi affilati e fronti glaciali.
Le giornate sembrano infinite, con il sole che non tramonta mai. Nel pomeriggio si rientra alla baita per una cena, per un'ultimo sguardo al panorama che si gode dalla baia e per il meritato riposo

5° giorno, Krekling- Longyearbyen
Dopo la colazione si preparano gli zaini per la lunga passeggiata di rientro, costeggiando il fiordo che conserva ancora le testimonianze dei pionieri dell'artico che qui si insediarono nei secoli passati (cacciatori, balenieri, minatori)
Rientro a Longyerabyen nel pomeriggio e sistemazione nella propria guesthouse.

6° giorno: Svalbardin aereo
Trasferimento libero in aeroporto.

RICHIESTA INFO

SISTEMAZIONI PREVISTE:

HAUGEN GUESTHOUSE
Pb 648 (9171) Longyearbyen (Svalbard)
HAUGEN GUESTHOUSE, Longyearbyen (Svalbard)L'HAUGEN HOTEL è una guesthouse sull'Haugen (la collina) di Longyearbyen, il capoluogo amministrativo delle isole Svalbard. Haugen dista circa 10 minuti a piedi dal centro della città dove si trovano la maggior parte ristoranti, negozi, pub, ufficio postale, banca, ospedale e altre strutture utili. Longyearbyen è una cittanina veramente piccolina, tutto è veramente vicino!!
La fermata del bus navetta con l'aeroporto dista cira 75 mt dall'albergo. Nel periodo in cui Longyearbyen era una "Company Town", Haugen era la zona della città dove si trovava l'amministrazione della società mineraria. L'HAUGEN HOTEL infatti è stato originariamente utilizzato come sede degli uffici, e nella stessa zona tutti gli edifici sono stati riadattati nell'uso e nella funzione; oggi Haugen è una zona protetta per il suo patrimonio culturale.
L'HAUGEN HOTEL dispone di una decina di camere su due piani.
Ogni camera è di 15 metri quadrati e dispone di un letto matrimoniale e di un divano che può essere trasformato in letto supplementare. Tutte le camere hanno finestre e sono identiche. Ogni due camere condividono un bagno e vi è un WC separato su ogni piano.
Al primo piano c'è una grande cucina e ogni camera è dotata di frigorifero e di una credenza.
KREKLING LODGE
Krekling Pass Krekling Pass
KREKLING LODGE, Krekling PassIl lodge si trova appena sopra il Krekling Pass e offre vista mozzafiato su quattro diverse valli e lungo la cresta dell’Otto Fjellet. La sua posizione unica offre l'opportunità di esplorare la zona circostante a piedi, con gli sci e con le motoslitte.
Il lodge combina il moderno design scandinavo con una tecnologia unica, pur inserendosi bene nella natura selvaggia delle Svalbard. L'ambiente tranquillo della baita è la base perfetta per avventure di più giorni durante l'estate e l'inverno.
La struttura può ospitare 14 persone, essendo dotato di quattro camere da letto e uno spazioso soppalco. C'è un soggiorno aperto, una cucina moderna e una zona da pranzo riscaldata da stufa a legna e a cherosene. I pannelli solari forniscono elettricità al lodge da marzo a settembre e un generatore di riserva può essere utilizzato per integrare l'energia durante la stagione più buia.
Le finestre panoramiche regalano agli ospiti ampie vedute, mentre all'esterno c'è un’area terrazzata che circonda l'intera baita, con posti a sedere all'aperto. Anche se è relativamente vicino a Longyearbyen (~ 30 km), questa zona è molto selvaggia e si incontrano pochissimi gruppi di viaggiatori.

RICHIESTA INFO

A tutela del consumatore e dei naviganti di http://www.svalbard.it I programmi esposti nel sito, a meno di differente segnalazione, sono a cura di Quattro Viaggi di 4Winds srl L.go Vercelli 8, 00182 RM (p.iva 04696691007) (Licenza 2405/85, Regione Lazio). Norme sul trattamento dei dati personali e cookyes