2019 - ARTICO COMPLETO

da 10200 + volo

Crociera artica (Tipolgia crociera)
Durata: 24 giorni, 23 notti

INTRODUZIONE:

Crociera Artica in pensione completa. Voli, notti pre e post non inclusi.
Alla scoperta di: Svalbard, Longyearbyen, Spitsbergen, Woodfjorden , Hinlopen, Alkefjellt, Hornsund, Bellsund, Kaiser Franz Josef, Kong Oskar, Scoresby Sund, Ittoqqortoormiit, Blosseville, Rømer, Reykjavik

DATE DI PARTENZA PREVISTE:

2019

LUG: 25
Imbarco/Sbarco:
Longyearbyen/Reykjavik

AGO: 17
Imbarco/Sbarco:
Reykjavik/Longyearbyen


QUANTO COSTA?

Tariffe per persona in cabina doppia e tripla.

Captain's Suite: 18.500 Euro
Mini Suite: 16.300 Euro
Twin Private: 14.700 Euro
Twin Private Eco: 14.200 Euro
Twin Public: 12.200 Euro
Triple Public: 10.200 Euro

In singola supplemento del 80% (100% in Superior) rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in cabine doppie, triple e quadruple con altri passeggeri purché dello stesso sesso.

Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: da 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall'Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD PER LE CROCIERE ARTICHE

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:

· Valige rigide
· Zainetto da utilizzare durante le escursioni
· Un paio di scarpe da trekking
· Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
· Un berretto di lana
· 1 paio di guanti reistenti al vento e un paio di lana
· Calzamaglia di lana
· 1 caldo maglione di lana
· Calze di lana
· 2-3 cambi di abiti per l'interno
· Occhiali da sole
· Articoli da toilet
· 1 sciarpa


Inoltre, raccomandiamo:


· 1 Binocolo
· macchina fotografica (a bordo sono disponibili i rullini)
· 1 paio di pantofole
· 1 paio di stivali di gomma
· crema solare
· pillole per il mal di mare

Equipaggiamento Speciale:

Indispensabile per i trekking, spedizioni sugli sci, in motoslitta ed in slitta trainata da cani: diverso in base al viaggio.

RICHIESTA INFO

COSA INCLUDE IL VIAGGIO?

Incluso: il viaggio a bordo della nave specificata per ogni itinerario; tutti i pasti a bordo inclusi snack, caffè e tea; tutte le escursioni in gommone e le visite descritte nel programma ; assistenza di un capo spedizione, esperto naturalista; oneri, tasse portuali e di imbarco.

Non Incluso: qualsiasi passaggio aereo, i pernottamenti prima e dopo la crociera, i trasferimenti da e per gli aeroporti, l’ottenimento del visto consolare se necessario, tasse aeroportuali e governative, copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!), pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Aurora Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate antartica e per approfittare della minore estensione della calotta polare. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del nord del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura polare. Ogni crociera si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività. Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.

Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni meteo per l’effettuazione delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali. Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.

SISTEMAZIONI PREVISTE:

M/N POLAR PIONEER
RUSSIA
M/N POLAR PIONEER, RUSSIALa Polar Pioneer è stata varata in Finlandia nel 1982 ed è nata come nave da ricerca oceanografica rompighiaccio. Per molti anni ha solcato le coste dell'URSS settentrionale e nel 2000 è stata ristrutturata a San Pietroburgo per offrire un alloggio confortevole per 54 passeggeri.
Dispone di un bar, di un area pubblica e di una biblioteca ben fornita di opere sul polo. Il capitano ed il suo equipaggio, entrambi di nazionalità russa, sono considerati tra i più esperti ed i più entusiasti al mondo per la navigazione in queste regioni estreme e l'imbarcazione, grazie alla sua manovrabilità, potenza e limitato numeri di cabine è considerata tra le migliori per poter navigare in queste acque. Tutte le cabine hanno oblò esterni ed una discreta ampiezza. L'ampio ponte è sempre aperto ed i ponti esterni sono ideali per gli avvistamenti. La sistemazione è semplice ma confortevole, ed i pasti (garantiti da cuochi europei) sono sani e senza complicazioni. Una piccola flotta di gommoni gonfiabili con motori fuoribordo permette agevoli operazioni di imbarco e sbarco per le attività escursionistiche.




Visiona il Piano Nave

POSSIBILITA' DI STENSIONE

ITINERARIO DETTAGLIATO:

N.B. L'itinerario delle due partenze sarà il medesimo ma in senso inverso

1°giorno: in aereo Longyearbyen in nave
Arrivo a Longyearbyen, la capitale amministrativa dell'arcipelago delle Svalbard la cui isola occidentale Spitsbergen è la più grande. Dopo una breve visita della località sarete accolti a bordo della Polar Pioneer. Il trasferimento e la visita saranno effettuati in gruppo in caso di arrivo in orari indicati dalla compagnia di navigazione.

2°-3°giorno: in nave Ovest Spitsbergen
Sveglia durante la navigazione lungo la costa occidentale di Spitsbergen e le sue incredibili scogliere di ghiaccio blu acqua. La corrente del Golfo, ricca di sostanze nutritive, ci fornisce temperature relativamente miti; una delizia per le pulcinelle di mare atlantiche e le urie di Brünnich che si sono insediate su queste scogliere. Iniziano le emozionanti escursioni sulla tundra, per osservare le renne e la volpe artica e osservare i maestosi ghiacciai dai nostri Zodiac. Visita a resti di villaggi di balenieri olandesi di 350 anni anni fa.

4°-6°giorno: in nave Nord Ovest Spitsbergen
Proseguimento della navigazione lungo la costa nord-occidentale di Spitsbergen fino all'Oceano Artico dove balene, grossi banchi di ghiaccio e forse anche orsi polari tengono in allerta le emozioni ed i possibili avvistamenti. Mentre la nostra fedele nave prosegue e dirige la sua prua nuovamente a sud verso Woodfjorden continua l'attività di escursione ed avvistamento. Con quasi 24 ore di luce al giorno si potrà godere di lunghe passeggiate nella tundra per osservarne la microflora. A seconda delle condizioni del ghiaccio si potrà eventualmente attraversare la latitudine di 80 ° Nord con gran motivo di festa.

7°-8°giorno: in nave Sud Est Spitsbergen
Le temperature dell'aria e del mare iniziano a calare a causa delle gelide correnti dell'Artico intorno a nord-est di Spitsbergen, creando un paesaggio eroso dal forte gelo. Anche in estate c'è la possibilità che il ghiaccio del pack possa ostacolare la navigazione per il raggiungimento dei punti salienti dell'Artico europeo. Cercheremo di navigare attraverso lo stretto stretto di Hinlopen, dove faremo escursioni in Zodiac lungo le affollate scogliere di uccelli di Alkefjellt e cammineremo lungo il deserto polare della costa orientale, pieno di ghiacciai e campi fossili esposti.

9°-10°giorno: in nave Sud Spitsbergen
Le condizioni del ghiaccio e i cambiamenti climatici dettano i piani di spedizione. Potremmo essere in grado di raggiungere Capo Sud e dirigerci a nord verso Hornsund e Bellsund, due magnifici fiordi profondi che vantano superbi ghiacciai e fauna selvatica. Nel caso in cui il ghiaccio impedisse la navigazione, si cambierà l'itinerario passando più tempo ad esplorare i gioielli delle coste nord e ovest di Spitsbergen.

11°giorno: in nave Longyearbyen
Una crociera di mezzanotte nel Isfjorden ci riporta a Longyearbyen, dove si potrà godere di una gita di un giorno in barca nei dintorni di Spitsbergen prima di ripartire nel pomeriggio verso la tappa successiva della nostra avventura artica.

12°-13°giorno: in nave Nord Ovest Spitsbergen
Mentre ci si dirige nuovamente verso nord, ci godiamo gli ultimi momenti a Spitsbergen. Navighiamo oltre i ghiacciai e approdiamo a terra per conoscere la ricca storia della zona e osservare l'affascinante fauna di Spitsbergen. (Nota: poiché questa spedizione è una combinazione di due itinerari, questi giorni potrebbero fermarsi in alcuni luoghi già visitati durante l'andata del viaggio).

14°-15°giorno: in nave Mare di Groenlandia in nave
Navigazione attraverso il Mare di Groenlandia mentre continuerà l'attività di avvistamento di balenottere, di banchi di ghiaccio e di uccelli marini. I esperti naturalisti in equipaggio forniranno una grande spiegazione della flora e della fauna dell'Artico nonché delle avventure epiche dei primi esploratori attraverso incontri e materiale illustrato ed audiovisivo.

16°-18°giorno: in nave Est Groenlandia
Quando si va in Groenlandia per la prima volta, vedere il ghiaccio è spesso un momento che ispira timore. Anche in estate, baie e insenature possono ancora essere congelate. Tuttavia, l'esperto capitano e il team di esperti di spedizione forniranno opzioni alternative per proseguire con le escursioni. Nel fiordo Kaiser Franz Josef si effettueranno le passeggiate attraverso la tundra visitando le vecchie capanne dei trapper, osservando il bue muschiato e la volpe artica e visitando gli splendidi giardini pensili di Kap Humboldt. Il fiordo Kong Oskar offre splendide montagne scolpite dal ghiacciaio come uno scenario incantevole.

19°-21°giorno: in nave Est Groenlandia/Scoresbysund
Arrivo a Scoresby Sund, il più grande fiordo del mondo. L'enorme calotta glaciale della Groenlandia continua a spazzare giganteschi ghiacciai, rendendolo il luogo di nascita di alcuni degli iceberg più grandi del mondo! I nostri Zodiac ci conducono attraverso un incredibile labirinto di iceberg, mentre ci dirigiamo verso le coste per alcune eccitanti escursioni sulla tundra e una visita a Ittoqqortoormiit, uno dei rari villaggi della costa orientale della Groenlandia.

22°giorno: in nave Est Groenlandia
Tieni d'occhio il bue muschiato e il narvalo mentre navighiamo lungo le montagne mozzafiato della costa di Blosseville, prima del nostro tentativo di navigare attraverso il fiordo di Rømer.

23°giorno: in nave Stretto di Danimarca
Continuiamo con la nostra avventura artica e attraversiamo lo stretto della Danimarca in viaggio verso l'Islanda. Ci prendiamo del tempo per riflettere sulle nostre varie esperienze, osservare i fulmari del nord ed i gabbiani dalla schiena nera e avvistare delfini e balene dalla nave.

24°giorno: in nave Reykjavik
Sbarco nella capitale islandese in prima mattinata; dopo la colazione, è previsto un trasferimento di gruppo per il centro di Reykjavik o l'aeroporto.

RICHIESTA INFO

A tutela del consumatore e dei naviganti di http://www.svalbard.it I programmi esposti nel sito, a meno di differente segnalazione, sono a cura di Quattro Viaggi di 4Winds srl L.go Vercelli 8, 00182 RM (p.iva 04696691007) (Licenza 2405/85, Regione Lazio). Norme sul trattamento dei dati personali e cookyes