2018 - NORTH SPITSBERGEN IN VELIERO, ESTATE ARTICA

da 3150 + volo

Crociera artica (Tipolgia owe, crociera, veliero, artico)
Durata: 10 giorni, 09 notti

INTRODUZIONE:

Una splendida crociera artica di 10 giorni a bordo di uno splendido veliero, il mezzo più indicato per effettuare avvistamenti ed osservazioni nel massimo del slenzio e della magia di queste coste ancora inesplorate e ricche di una fauna ricca e vitale. Il regno dell'Orso Polare e di numerosissime specie tra Foche, Leoni Marini, Beluga e Balene che popolano questo lembo settentrionale dell'arcipelago al confine delle aree dal ghiaccio perenne.
Alla scoperta di: Longyearbyen, Trygghamna, Birgerbukta, Raudfjord, Reindyrsflya, Fuglesangen, Ny Ålesund, Glacier 14th jul, Fuglehuken

DATE DI PARTENZA PREVISTE:


2018
GIU: 01 - RVR19

Imbarco/Sbarco:
Longyearbyen/Longyearbyen


QUANTO COSTA?

Tariffe per persona.


Cabina Doppia interna: 3.400 Euro
Cabina Doppia esterna: 3.800 Euro
Cabina Tripla interna: 3.150 Euro

In singola supplemento del 80% rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in camera doppia con altri passeggeri purché dello stesso sesso.

Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall’Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD PER LE CROCIERE ARTICHE

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:

· Valige rigide
· Zainetto da utilizzare durante le escursioni
· Un paio di scarpe da trekking
· Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
· Un berretto di lana
· 1 paio di guanti reistenti al vento e un paio di lana
· Calzamaglia di lana
· 1 caldo maglione di lana
· Calze di lana
· 2-3 cambi di abiti per l'interno
· Occhiali da sole
· Articoli da toilet
· 1 sciarpa


Inoltre, raccomandiamo:


· 1 Binocolo
· macchina fotografica (a bordo sono disponibili i rullini)
· 1 paio di pantofole
· 1 paio di stivali di gomma
· crema solare
· pillole per il mal di mare

Equipaggiamento Speciale:

Indispensabile per i trekking, spedizioni sugli sci, in motoslitta ed in slitta trainata da cani: diverso in base al viaggio.

RICHIESTA INFO

COSA INCLUDE IL VIAGGIO?

Incluso: il viaggio a bordo della nave specificata per ogni itinerario; tutti i pasti a bordo inclusi snack, caffè e tea; tutte le escursioni in gommone e le visite descritte nel programma ; assistenza di un capo spedizione, esperto naturalista; oneri, tasse portuali e di imbarco;

Non Incluso: qualsiasi passaggio aereo, i pernottamenti prima e dopo la crociera, i trasferimenti da e per gli aeroporti, l’ottenimento del visto consolare se necessario, tasse aeroportuali e governative, copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!), pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate artica e per approfittare della minore estensione della calotta artica. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del nord del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura dell’artico. Ogni itinerario si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dall’avvistamento degli Orsi a quello dei Cetacei, dall’Aurora Boreale al naturalistico o ad attività di immersioni artiche o fotografiche). Dai fiordi norvegesi alle acque dell’alto artico, alle coste Islandesi o Groenlandesi si naviga lungo scogliere dove risiedono enormi colonie di uccelli marini, attraverso mari ricchi di vita dove è facile avvistare numerose specie di balene, vedere gli orsi bianchi, le foche ed i trichechi sulle cime degli iceberg alla deriva. Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.
Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni all’effettuazioni delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Racchette da neve: a bordo del Noorderlight e del Rembrandt tutti i passeggeri riceveranno un paio di racchette da neve distribuite gratuitamente. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.

SISTEMAZIONI PREVISTE:


M/N REMBRANDT VAN RIJN
VELIERO OLANDA
M/N REMBRANDT VAN RIJN, OLANDAIl veliero SV Rembrandt Van Rijn è una bella nave a vela varata all’inizio del 1900. Il vascello è stato completamente ristrutturato come tre alberi adibito a trasporto passeggeri nel 1996, e da allora incrocia nelle acque delle isole Svalbard, della groenlandia e delle Galapagos per delle bellissime crociere con una marcata caratterizzazione naturalistica e scientifica. La nave è stata nuovamente ristrutturata nel 2011, per ottemperare alle più moderne disposizioni di sicurezza.
Il Rebmrandt Van Rijn misura 56 mt di lunghezza, 7 mt di larghezza ed ha un pescaggio di 2,5 mt.
La velocità massima di crociera è di 9 nodi.
Ha un equipaggio esperto di 10 unità incluse due guide che parlano inglese.
La nave ospita un massimo di 33 passeggeri in 16 cabine (1tripla esterna, 6 doppie interne e 9 cabine doppie esterne, tutte con servizi privati).
La nave dispone di una sala bar con un grande tavolo panoramico per le letture e di uno spazioso ristorante che consente di servire i pasti contemporaneamente a tutti i passeggeri.
Il vascello è ideale per le spedizioni in isole con stretti fiordi e scarsi pescaggi, e dal suo grande e panoramico ponte si possono ammirare dei paesaggi indimenticabili.
Due grandi Zodiac consentono di sbarcare a terra per le escursioni giornaliere e di raggiungere i tratti di mare inaccessibili alla nave.




Visiona il Piano Nave


ITINERARIO DETTAGLIATO:

1°giorno: in aereo Longyearbyen in nave
Dopo l'arrivo a Longyearbyen , il capoluogo ( in realtà il centro amministrativo ) di Spitsbergen, se gli orari lo consentono, suggeriamo di fare una passeggiata per visitare il Museo Svalbard che ha una collezione interessante sulla storia di Spitsbergen, sull'industria mineraria dell'arcipelago e dell'esplorazione polare. Nel pomeriggio imbarco e partenza con direzione nord verso Trygghamna dove sono visibili i resti di una stazione baleniera inglese del 17 ° secolo e una stazione di caccia del 18 ° secolo "Pomor", che visiteremo la mattina successiva.

2°giorno: in nave Trygghamna in nave
Dopo l'escursione alla località camminiamo fino ad Alkhornet una grande scogliera ricca di luoghi di riproduzione di numerose specie di uccelli marini, dei loro predatori naturali (volpi artiche) e Renne che pascolano sulla vegetazione lussureggiante. Proseguimento della navigazione attraverso il Forlandsundet, il canale che divide l'isola di Prins Karls Forland e la più grande isola di Spitsbergen osservando le diverse colonie di trichechi a Poolepynten se le condizioni del mare lo permettono.

3°giorno: in nave Birgerbukta in nave
Durante la giornata si raggiunge l'estremo nord ovest dell'arcipelago visitando il Fuglefjorden con vista sul Svitjodbreen e la baia di Birgerbukta con buone possibilità di avvistamento di orsi. Cercheremo di visitare Ytre Norskøya, una piccola isola utilizzata per molti anni come un punto panoramico per i balenieri olandesi. Si possono vedere le loro tracce alla sommità dell'isola. A terra si possono trovare i resti dei forni del 17 ° secolo e le tombe di 200 balenieri olandesi.

4°giorno: in nave Raudfjord in nave
Il Raudfjord sulla costa nord di Spitsbergen è un bellissimo fiordo con spettacolari ghiacciai. E 'uno dei preferiti delle specie di Foca anellata e barbata, dalle grandi colonie di uccelli marini, e offre buone possibilità per l'avvistamento dell'orso polare e del Beluga. Jermaktangen, all'ingresso orientale del fiordo, è una lezione di geologia nella erosione del terreno da parte del mare.

5°giorno: in nave Reindyrsflya in nave
Se le condizioni del mare e del ghiaccio lo consentono, si può sbarcare sul lato nord di Reindyrsflya, la più grande area di tundra di Spitsbergen. La vasta pianura ondulata è una buona zona di pascolo per le renne e di diverse specie di Limicoli. I pioccoli laghi della zona offrono buone possibilità di avvistare la Strolaga e la Somateria.

6°giorno: in nave Fuglesangen in nave
Al mattino sbarco a Fuglesangen e proseguimento fino a Magdalenefjorden, uno dei luoghi più belli Spitsbergen, con i suoi molti fronti impressionanti di ghiacciai. Durante una visita sulla riva ci sarà la possibilità di vedere i resti di attività di caccia alle balene da parte degli inglesi nel 17 ° secolo.

7°giorno: in nave Ny Ålesund in nave
Proseguimento fino al villaggio di Ny Ålesund, l'insediamento umano più settentrionale del mondo, un centro per la ricerca polare e un ex punto di partenza per numerose spedizioni al Polo Nord (Amundsen e Nobile per esempio). L'avifauna locale si è adattata alla presenza umana ed è eccezionalmente docile. l'Oca comune , l'Oca zamperosee, la Volpe artica, la Sterna artica e diverse specie di trampolieri possono essere visti da vicino. Le renne locali sono più piccole dei loro parenti continentali e non formano grandi branchi.

8°giorno: in nave il Ghiacciaio "14 luglio" in nave
Al mattino si salpa da Ny Ålesund in direzione del ghiacciaio "14 luglio", per percorrere il suo grande fronte glaciale in gommone. Non lontano dal ghiacciaio si trova una scogliera dove nidificano il Gabbiano di Brünnich e la Pulcinella di Mare. Il guano di queste colonie di uccelli, l'esposizione a sud e la situazione riparata, danno luogo a una vegetazione relativamente ricca con numerose specie di piante da fiore.

09°giorno: in nave Fuglehuken in nave
Proseguimento della navigazione attraverso lo Forlandsundet, il canale che divide l'isola di Prins Karls Forland e la più grande isola di Spitsbergen. Tempo permettendo si prende terra a Fuglehuken dove i primi esploratori europei occidentali (la spedizione di Willem Barents) mise piede sull'arcipelago. In alternativa si sbarca sulla costa a Engelskbukta o Sarstangen. La tundra offre alcune grandi passi in un ambiente bellissimo.

10°giorno: in aereo Longyearbyen in nave
In prima mattinata sbarco al porto di arrivo e proseguimento per le successive destinazioni di rientro.


Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

RICHIESTA INFO

A tutela del consumatore e dei naviganti di http://www.svalbard.it I programmi esposti nel sito, a meno di differente segnalazione, sono a cura di Quattro Viaggi di 4Winds srl L.go Vercelli 8, 00182 RM (p.iva 04696691007) (Licenza 2405/85, Regione Lazio). Norme sul trattamento dei dati personali e cookyes