Notizie sulle Svalbard

7 Febbraio, 2014 • News, scienza e naturaNessun Commento

Notizie sulle Svalbard – il termine “Svalbard” significa “coste fredde”, niente di meglio per indicare il gruppo di 5 isole (di cui solo 3 abitate) e vari isolotti del Mar Glaciale Artico, nell’estrema Norvegia del Nord. La maggior parte delle isole Svalbard è completamente ricoperta di ghiaccio e la corrente del Golfo impedisce al mare circostante di trasformarsi in ghiaccio, consentendone la navigazione per gran parte dell’anno. Il periodo ideale per visitare le isole è tra Aprile e Maggio, quando il paesaggio è ancora ghiacciato e la luce è presente per 24 ore, ma non crediate che la luce riscaldi, ci sono pur sempre circa 20 gradi sotto zero e anche meno!

Per organizzare il vostro primo viaggio alle isole Svalbard, cliccate su uno dei link in rosso. 

Notizie sulle Svalbard

 

Notizie sulle Svalbard – tuttavia, se ci si veste correttamente, si può avere più freddo a Milano in inverno che alle Svalbard poiché lì non nevica, non piove e il tasso di umidità e molto basso. Basta indossare un paio di maglie di lana, giacca al vento, scarponi, insomma tutto ciò che indosseremmo per andare in montagna in inverno, e sopra una tuta termica che protegga bene dal freddo, un cappello di pelo provvisto di para orecchi, un bel paio di guantoni caldi e via! Magari, se prevedete di andare anche in motoslitta, portatevi anche una maschera apposita per evitare di congelarvi il naso. Invece, se avete un’auto, non dimenticate che la sera va attaccata alla corrente per evitarne il congelamento. Tutto ciò sembra difficile perché fuori dai nostri modi quotidiani di vivere, ma vi abituerete subito e vi accorgerete di quanto sia tutto molto semplice.

Notizie sulle Svalbard – tra Aprile e Maggio il paesaggio offre vedute indimenticabili: il terreno ghiacciato risplende i colori vivi del rosso e dell’azzurro del cielo…Uno spettacolo unico! Gli animali che si incontrano frequentemente sulle isole sono i pinguinil’oca dalla faccia bianca, ben visibile dalle navi da crociera, e gli orsi bianchi, questi ultimi sono molto aggressivi, infatti si incontrano spesso cartelli che vietano di girare disarmati, pena una multa.

Notizie sulle Svalbard – quindi, se non voi, almeno la vostra guida deve avere con sé un’arma. Le attività economiche svolte sulle isole sono essenzialmente due: caccia e pesca, ma a partire dal XX secolo le Svalbard sono diventate meta di molti minatori alla ricerca di carbone.  Incredibile ma vero, su queste isole esiste anche un Museo! Certo, non è paragonabile alle nostre grandiose Gallerie d’arte, ma se si va alle Svalbard, una visita anche al Museo delle Svalbard va fatta, soprattutto perché esso fa capire benissimo il modo di vivere di cacciatori, pescatori e minatori locali.

Notizie sulle Svalbard – camminando per le isole ci si accorge subito di qualcosa di molto strano: i tubi dell’acqua, dell’elettricità e del gas sono tutti posizionati sulla superficie e non sotto di essa a causa dell’effetto del permafrost, ossia, dato che il terreno è perennemente congelato, il ciclo di congelamento e disgelo dello stesso in superficie porterebbe qualsiasi cosa che venisse sotterrata ad essere letteralmente risputata fuori.

Notizie sulle Svalbard – tant’è vero che gli abitanti non possono neanche seppellire i morti, devono spedirli per forza in Norvegia. Un’altra cosa interessante da sapere sulle Svalbard, è che qui ci sono strutture di legno (paliteleferichebaracche, ecc) ma non ci sono foreste, né tanto meno alberi. A portare il legno ci pensa il mare che trasporta con la propria corrente i tronchi dalla Siberia fino al Polo Nord! È impressionante! Tutto ciò fa capire benissimo il famoso detto “Il battito d’ali di una farfalla in Asia può provocare un uragano ai Tropici”, in questo caso basta un disastro ecologico all’Equatore per comportare cambiamenti anche al Polo Nord e al mondo intero.

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *