Svalbard in motoslitta – costa est

14 Febbraio, 2014 • Viaggi e offerteNessun Commento

Le Svalbard in motoslitta –

 

Questo fantastico viaggio alle Svalbard in motoslitta prevede 3 giorni di spedizione, due notti in guesthouse a Longyearbyen e due notti in tenda riscaldata (o in baita). E’ un programma abbastanza impegnativo, ed è quello che offre maggiori probabilità di avvistamento dell’orso polare. Dura 4 notti e 5 giorni e include le Svalbard, Longyearbyen, Dunerbukta, Mohnbukta.

Le Svalbard in motoslitta – Un circuito affascinante e indimenticabile in motoslitta della durata di tre giorni, passando soprattutto per i ghiacciai e il mare ghiacciato di una delle zone più selvagge e mozzafiato dell’Isola Spitsbergen.

 

Per maggiori informazioni per questo viaggio in motoslitta alle Svalbard cliccate qui.

 

Le Svalbard in motoslitta

Le Svalbard in motoslitta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le Svalbard in motoslitta – l’ obiettivo di questo viaggio è quello di vivere a pieno la natura artica affrontandone le sue difficoltà, affiancati da una guida esperta e qualificata. Si prevedono due pernottamenti artici, in tendone riscaldato (oppure in baita) in diverse località della zona, godendo la quiete solitaria e silenziosa dello Storfjorden: un’ esperienza davvero eccezionale.

 

Per le altre escursioni alle isole Svalbard, aprite questa pagina.

 

Le Svalbard in motoslitta  – per questo viaggio nell’isola norvegese, è necessario che i partecipanti siano abituati a dormire in tenda e abbiano già fatto esperienza simili in altri viaggi invernali. In condizioni climatiche sfavorevole e con le temperature molto  rigide, smontare e montare il campo può diventare difficoltoso.

Le Svalbard in motoslitta – Il percorso da e per la costa est delle Svalbard attraversa la Terra di Sabineland supera le vallate, i ghiaccia e il mare ghiacciato della regione e viene scelto in base alle condizioni metereologiche, alle neve e alla banchisa.

Le Svalbard in motoslitta – Ogni sera c’ è la possibilità di far asciugare i propri vestiti e le scarpe all’interno della tenda. Durante il percorso s’incontrano baite e tracce d’attività di caccia. Questa è l’escursione in motoslitta più singolare e impegnativa dal punto di vista delle condizioni artiche e offre le maggiori possibilità di incontrare l’ orso bianco.

Le Svalbard in motoslitta – fine

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *