Barentsburg, birre artigianali e cocktail esplosivi

12 Novembre, 2019 • BlogNessun Commento

Barentsburg, conosciuta anche come “Piccola Russia” è il secondo insediamento in termini di popolazione delle isole Svalbard.

Dove si trova

La cittadina si trova a poco più di 50 km da Longyearbyen, sulla riva destra del Gronfjorden, all’imboccatura del Isfjorden.

Cosa è

Barentsburg è il secondo insediamento in termini di popolazione delle isole Svalbard. Gli abitanti ad oggi sono meno di 500, in prevalenza russi e ucraini.

Origini

Barentsburg deve il suo nome a Willem Barentsz, il navigatore olandese che scoprì le Svalbard nel 1596. Tuttavia, secondo la USSR Academy of Sciences, i Pomors furono i primi colonizzatori delle isole Svalbard.

Periodo sovietico

Nel 1932 Barentsburg venne acquistata dai russi e ristrutturata secondo i dettami del pragmatismo sovietico. Il processo di urbanizzazione sovietico rese Barentsburg un agglomerato abitativo autosufficiente con servizi primari comuni: mensa, palestra, biblioteca, teatro, ospedale, porto, stalle e serre.

Seconda Guerra Mondiale

Durante la seconda guerra mondiale Barentsburg subì pesanti devastazioni. Bombardata e distrutta prima dalla marina militare britannica e poi da quella tedesca, la cittadina venne ricostruita nel 1941 dalla compagnia sovietica Trust Arktikugol, compagnia tuttora presente a Barentsburg.

Oggi

In seguito allo smantellamento delle miniere la cittadina si è convertita al turismo. Pur essendo ancora attiva una centrale elettrica a carbone, qui ci sono 2 hotel e un negozio di souvenir. In estate sono organizzati eventi folcloristici per attirare visitatori e si effettuano escursioni e giri città. Anche il porticciolo con la bella stagione si tramuta in mercatino con bancarelle piene di souvenir.  L’antico Palazzo della Cultura e dello Sport, istituito per lo svago dei minatori, è oggi un interessante museo con annessa biblioteca cirillica.

Centro scientifico di ricerca

Barentsburg è anche sede di prestigiosi  Istituti di ricerca scientifica russi, tra cui:  il Centro Regionale per i Servizi Sismici di Kola, l’Istituto di Ricerca Artica e Antartica di San Pietroburgo, il  Polar Geophysical Institute, l’Istituto Biologico Marino di Murmansk e l’ Istituto dei Giardini Botanici Polari.

Birre artigianali e cocktail esplosivi

Qui il visitatore non rimarrà certo a bocca asciutta. Può scegliere se andare al Krasniy Medved Red Bear Brewery e sorseggiare ottime birre artigianali di loro produzione oppure optare per il vicino bar e ordinare il see you tomorrow, un cocktail esplosivo da ben 78 gradi, in onore al parallelo in cui ci si trova!

Visitare Barentsburg

Scegli il tuo viaggio: CROCIERE ARTICHE * VIAGGI CON GUIDA IN ITALIANO *  VIAGGI AVVENTURA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *